Generalitat de Catalunya, Dipartimento di Agricoltura, Filiale, Pesca e Alimentazione.

RELAZIONE TECNICA SULLA PROTEZIONE DEI SUOLI DI ALTO VALORE AGROLOGICO

.

1- Introduzione e motivazione. (PG 2)

Gli spazi agricoli formano una matrice produttiva e di biodiversità che deve essere preservata e comunque garantire il suo funzionamento in modo che, nel suo insieme, possa continuare ad agire e garantire la fattibilità delle aziende agricole che svolgono la propria attività su questa infrastruttura.
Questa grande infrastruttura verde che compone i suoli agricoli e i sistemi agricoli che sono sviluppati in essi non solo fornisce prodotti agricoli, ma garantisce anche altri servizi ecosistemici e di biodiversità per l’intera società, conserva il territorio, modella il paesaggio e ha un grande valore culturale. ed economico.
Il fatto di occupare terreni agricoli in modo difficilmente reversibile ha un costo per la società che deve essere preso in considerazione quando si valutano le alternative sulle possibili ubicazioni dei futuri impianti di generazione di elettricità.

.

2- Situazione delle aree con dedizione agricola in Catalogna.(PG 4)

Con i dati globali possiamo vedere un aumento dell’area forestale, ad eccezione delle aree di prati e pascoli che è diminuita di oltre la metà degli ettari, e anche nei dati globali c’è una diminuzione di quasi 100.000 ettari coltivabili.

Questi dati ci portano a sollevare la necessità di preservare l’uso
suolo agricolo in Catalogna se vogliamo raggiungere un livello sufficiente per avvicinarci alla sovranità alimentare e ridurre l’importazione di prodotti agricoli. In questo senso, la sezione 9.e della Legge 16/2019 è totalmente coerente quando chiede “nessuna influenza significativa su suoli di alto valore agrologico o di alto interesse agricolo.

Pertanto, come criterio generale, si dovrebbe dare la priorità, per la produzione di energia elettrica, a quei terreni che sono già stati occupati da infrastrutture, che sono compatibili con le installazioni energetiche, considerando che i terreni coltivati ​​hanno un valore strategico per la nostra società.

.

3- Strumenti per la conservazione di suoli agricoli (suoli di alto valore agrologico e suoli irrigati) in Catalogna, in particolare a fronte di azioni di energia rinnovabile. (PG 5 – 6)

a) Preservare e proteggere gli spazi agricoli, come risorsa naturale essenziale per la produzione di alimenti e altri prodotti – beni e servizi – e per la loro redditività economica e come elemento di conservazione della cultura, della biodiversità e dei diversi ecosistemi naturale, che è la base dello sviluppo sostenibile che aiuta a garantire la salute e il benessere di esseri umani, animali e piante.

f) Preservare i terreni agronomicamente più preziosi e produttivi.
g) Proteggere aree di elevato valore agricolo.

Preservare i suoli di elevato valore agricolo e di irrigazione dovrebbe essere uno degli obiettivi, poiché sono terreni con capacità produttive uniche, poiché dispongono di infrastrutture integrate che garantiscono l’approvvigionamento idrico, che nel nostro clima è il fattore principale limitando per la produzione agricola.

.

4- Posizionamento del DARP ( PG 10)

Nei casi in cui gli impianti fotovoltaici sono di natura mista (agricoli e secondariamente energetici), possono essere ammessi nei suoli delle classi IV, III e se non compromettono la produzione agricola nelle classi II e I.

.2020-06-01-AGRI VOLTAIC CATALONIA RAPPORTO AGRICOLO SCARICA IL RAPPORTO COMPLETOO