EMPREINTE PHOTOVOLTAIQUE ZERO©

Empreinte Photovoltaique Zéro ©, ha come pilastro principale l’interesse generale perché solo in questo modo possiamo realizzare uno sviluppo consensuale e globalmente sostenibile delle industrie delle energie rinnovabili necessarie per la protezione dell’ambiente.
AgriVitiVoltaico EPZ è un mezzo per coniugare per il bene di tutti un’attività industriale di Interesse Generale con un altro settore di Interesse Generale che è stato abbandonato da tutti: l’agricoltura. Deve essere garantito nel tempo il mantenimento dei contadini sulle loro terre così come la restituzione di questi indenni al termine del loro sfruttamento industriale.

Per fare ciò, è essenziale tenere conto di due fattori:


  • Il mantenimento dell’attività agricola e degli agricoltori sui loro terreni deve essere garantito durante il funzionamento delle aziende agricole AgriVitiVoltaicas EPZ ©.
  • Lo smantellamento degli impianti fotovoltaici e la restituzione dei terreni inalterati al termine del loro sfruttamento industriale.

Abbiamo stabilito le seguenti regole che sono dettagliate in 30 pagine nei contratti di locazione (diritti di superficie) che firmiamo in Spagna e che sono lieto di riassumere di seguito:



1-Benefici degli agricoltori.

  • Le proprietà scelte dovrebbero avere dimensioni comprese tra 7 e 60 ettari e preferibilmente dovrebbero essere in un contesto paesaggistico contaminato da strade, autostrade, ferrovie, linee ad alta tensione, altissima tensione, ecc.
  • Affitto annuo di € 3.000 per ettaro pagato al proprietario del terreno. Devi dimostrare di averli posseduti per più di cinque anni per evitare speculazioni da parte di commercianti di proprietà che potrebbero essere tentati di acquistare da agricoltori in difficoltà e poi affittarli a una redditività elevata, il che provocherebbe l’ira degli agricoltori che lo fanno. Sentirsi utilizzati a fini speculativi e il rifiuto del settore fotovoltaico.
  • Il titolare beneficiario di tale locazione dovrà automaticamente rinunciare a qualsiasi sussidio agricolo (compreso il PAC) a favore della cantina cooperativa e / o camera dell’agricoltura più vicina al progetto AgriVitiVoltaico per tutta la durata del contratto di locazione pluriennale.
  • I proprietari che hanno affittato da noi i loro terreni hanno la possibilità di continuare la loro attività agricola tra i filari di pannelli che distano 8,80 metri, gratuitamente. In caso contrario, i giovani agricoltori possono essere selezionati dalla cooperativa e / o dalla camera dell’agricoltura, dal consiglio comunale o da qualsiasi altro ente statale per lavorare sulla parte agricola dei progetti AgriVitivoltaicos EPZ. La nuova attività agricola si articola in più unità produttive che consentono di compensare la mancanza di irraggiamento e la riduzione delle superfici:
    • Assenza di devastazioni da parte di cinghiali e altri predatori grazie alle recinzioni.
    • Produzione agricola aggiuntiva nelle siepi, come le bacche.
    • Ulteriore produzione agricola con alberi da frutto sul perimetro.
    • Apicoltura se possibile alla fine delle file di pannelli.
    • Produzione agricola al centro dei pannelli scegliendo l’opzione agricolo / vitivinicolo / zootecnico.
      • Esempio di produzione agricola aggiuntiva:


2-Benefici per l’ambiente:

  • La gestione delle aree non coltivate deve essere effettuata secondo il programma del Piano SGIAR 4per1000 https://www.4p1000.org/, che consente la rigenerazione del suolo.
  • Le attività agricole dovrebbero essere svolte solo con l’etichetta “BIO” http://www.ccpae.org
  • Il terreno normalmente utilizzato per gli impianti fotovoltaici viene compattato, quindi è condannato a cessare la produzione.
  • La biodiversità creata nei parchi AgriVitiVoltaicos EPZ consente la crescita dell’agricoltura locale (KM0) e la conservazione delle specie in via di estinzione.
  • Il sistema Moon Track impedisce agli uccelli migratori di scambiare i pannelli per corpi d’acqua durante la notte. Questo sistema si basa sulla rotazione dei pannelli al tramonto in modo che siano sempre rivolti lontano dalla luna.
  • Maglia perimetrale dell’impianto esterno alla recinzione per nascondere completamente l’azienda agricola AgriVitiVoltaica EPZ.


Sistema di localizzazione lunare che evita incidenti di uccelli migratori



VitiVoltaico



AgriVoltaico



3- Responsabilità sociale ed economica.

  • Partecipazione finanziaria di 750 euro / MWp all’anno alla cooperativa agricola più vicina per aiutare gli agricoltori a sviluppare l’agricoltura BIO o al Consiglio Comunale del Comune di progetto che deve utilizzare detta partecipazione economica ai fini della sostenibilità ambientale del Comune, e una partecipazione finanziaria di 750 euro / MWp all’anno all’agricoltore che svolge l’attività agricola nel frutteto agrivoltaico e / o vitivoltaico. A Juià, provincia di Girona in Spagna, la casa lo utilizzerà per la raccolta e il riciclaggio dei rifiuti porta a porta. Di conseguenza, 216 residenti attendono con impazienza l’inizio della costruzione del parco fotovoltaico e tutti sono favorevoli al progetto.
  • Il nostro impegno socioculturale
    • Ogni progetto avrà una parte di perimetro con terminali informativi ed educativi che permetteranno ai bambini di conoscere la storia delle colture sviluppate o altri asili nido come Magno 3 con il parco giochi del poeta Jacint Verdaguer.



4- Sicurezza amministrativa durante il funzionamento e lo smontaggio.

Sfruttamento.

• Ogni contratto di locazione firmato tra lo sviluppatore (noi) e il proprietario può essere trasferito solo a una società spagnola il cui obiettivo sociale è strettamente la costruzione, vendita e gestione dell’azienda agricola AgriVitiVoltaica. In questo modo si evita l’effetto domino nel caso in cui una parte dei progetti dell’azienda abbia un deficit, che potrebbe causare il fallimento di tutte le unità. Una società per progetto e un progetto per azienda.

• Ogni anno l’azienda proprietaria del suo progetto unico dovrà effettuare un audit che dovrà essere consegnato al proprietario del terreno e all’Amministrazione locale in modo che possano verificare congiuntamente o separatamente che l’azienda sia al passo con il pagamenti dovuti ai suoi fornitori. In caso contrario, avrai un periodo di grazia di sei mesi per regolarizzare le responsabilità dei tuoi fornitori. Se necessario, il proprietario del terreno e / o l’Amministrazione avrà la possibilità di nominare un responsabile privato o amministrativo in sostituzione della società operativa durante il periodo necessario per l’aggiornamento dei conti. Questa opzione di sostituzione è fornita sottoscrivendo la promessa di affitto a lungo termine in una procura che accompagnerà la promessa di affitto, nonché tutti gli incarichi di affitto che possono verificarsi durante l’attività dell’azienda agricola AgriVitiVoltaica EPZ. Questo meccanismo assicura al proprietario e all’Amministrazione che nessuna fattoria EPZ non sarà un rudere inquinante durante lunghe procedure fallimentari, poiché l’OPEX annuale è piccolo rispetto al suo fatturato.

Smontaggio.

  • Obblighi dell’operatore:
    • Quattro anni prima della scadenza del contratto di locazione pluriennale, l’operatore deve effettuare, in sei mesi, un bando di gara per lo smantellamento secondo la normativa del momento al fine di riabilitare il 100% del terreno per la ripresa dell’attività agricola . Se necessario, perdi automaticamente i tre anni e mezzo di fatturazione.
    • Effettuato il bando per lo smantellamento, l’operatore avrà altri sei mesi per depositare presso un notaio o presso l’ufficio di deposito e consegne l’importo pari alla media delle offerte con IVA inclusa maggiorata del 20% per eventuali imprevisti. In caso di necessità perde automaticamente gli ultimi tre anni di fatturazione, tale caparra sarà versata a favore dell’amministrazione per garantire il finanziamento dello smantellamento completo degli impianti fotovoltaici in caso di scomparsa dell’azienda. Questa garanzia di smantellamento è l’unica praticabile a lungo termine perché non conosciamo la normativa che poi sarà in vigore per lo smantellamento, quindi è impossibile quantificare in anticipo ed è anche difficile garantire l’esistenza a lungo termine. Termine entità finanziaria che non tiene conto del cambio di operatore durante l’operazione energetica.
  • Obblighi del proprietario:
    • Quattro anni prima della scadenza del contratto di locazione pluriennale, il proprietario terriero deve effettuare, in sei mesi, un bando di gara per il reimpianto del 100% del terreno nel rispetto dell’agricoltura ambientale del momento. Se necessario, perdi automaticamente i tre anni e mezzo di affitto. È molto probabile che l’agricoltura che si coltiva oggi nell’azienda agricola AgriVitiVoltaica EPZ non sia la stessa che verrà coltivata tra 30 o 60 anni.
    • Effettuato il bando di gara per il restauro, il proprietario avrà altri sei mesi per depositare davanti a un notaio o presso l’ufficio di deposito e consegne la somma pari alla media delle offerte con IVA inclusa maggiorata del 20% per eventuali imprevisti . Tale cauzione sarà versata a favore dell’amministrazione al fine di garantire il finanziamento della piena redditività agricola del terreno qualora il proprietario cedesse al termine del contratto di locazione. Se necessario, perdi automaticamente gli ultimi tre anni di affitto.

L’intero concept ci permette di considerare uno Sviluppo Globalmente Sostenibile al servizio dell’Interesse Generale legando gli obiettivi degli investitori agli interessi degli agricoltori e alla sicurezza della pubblica amministrazione che non avrà più paura delle generazioni. finiscono con i cimiteri fotovoltaici abbandonati il ​​cui finanziamento per lo smantellamento verrebbe dalle tasse locali.




Il nostro video